Get a site

Ramadan 2019

Ramadan 2019

Ramadan 2019

“ O voi che credete, vi e’ prescritto il digiuno come era stato prescritto a coloro che vi hanno preceduto. Forse diverrete timorati”

ramadan 2017

ramadan 2017

Questa è la seconda Sura del Corano che obbliga tutti i musulmani adulti e in buona salute a digiunare dall’alba al tramonto, tutti i giorni, nel mese lunare del Ramadan.ramadan 2 Il 6 maggio 2019 — anche se la data varia da paese a paese — per oltre un miliardo e 200 milioni di fedeli musulmani sparsi nel mondo, inizia il Ramadan 1438, il mese sacro dedicato al digiuno e all’astinenza che si concluderà attorno al 5 giugno 2019. Ramadan è il nono mese dell’anno lunare islamico, più conosciuto come il mese del Digiuno, è uno dei cinque pilastri dell’Islam, precetti fondamentali e obbligatori per ogni musulmano (gli altri sono la Testimonianza “asc-Sciahada”, le Cinque Preghiere quotidiane “as-Salat”, il Pagamento dell’Imposta Coranica “az-Zakat”, il Pellegrinaggio alla Sacra Casa cioè a La Mecca “al-Hagg”).

Fra tutti gli obblighi il Digiuno è il più osservato ed è fortemente sentito dai musulmani. In alcuni paesi caldi, la mancanza di cibo e di acqua può rendere la prova faticosa, ma questa non assume mai il carattere di espiazione dolorosa, ma di un’offerta a Dio dove l’anima domina il corpo. Durante questo mese ci si astiene dalle principali e istintive pratiche umane: il mangiare, il bere e le relazioni sessuali, dalle prime luci del giorno fino al tramonto.ramadan 4

Il Ramadan, è un periodo in cui si rafforza la fede e si abbandonano i peccati, il Digiuno è occasione di purificazione, di esercizio della pazienza, è un mese dedicato alla generosità per non dimenticare chi sta peggio di noi.

La ventisettesima notte del mese sacro di Ramadan è particolare, viene indicata nella tradizione islamica con il nome di Laylat al Qadr (Notte del Destino), in questa notte ebbe inizio la Rivelazione Divina del Corano al Profeta Muhammed tramite l’Arcangelo Gabriele.

ramadan 5

Sono tenuti a seguire questa astinenza tutti i musulmani, uomini e donne, adulti, di sana costituzione. Sono esentati, bambini sino alla pubertà, le persone in età avanzata se il digiuno compromette la loro salute, i malati cronici, le donne in stato di gravidanza o in allattamento, i viaggiatori, i lavoratori impegnati in lavori usuranti, i professionisti con speciali responsabilità tipo medici, militari, piloti di aereo o autisti di bus o auto, un malore dei quali potrebbe mettere a rischio la vita di altre persone e persino i giudici.

In generale quando il digiunare diventa rischioso per la vita, il credente è obbligato ad interromperlo, nell’Islam la Vita è prioritaria ad ogni precetto o regola.

Il Sacro mese di Ramadan finirà quando sorgerà la luna ramadan 8nuova del mese successivo, che si chiama chawwâl. È un giorno molto importante per i musulmani ed è celebrato con una festa che si chiama Aid Al Fitr “festa dell’interruzione” detto anche Aid Assaghir “festa piccola”. In questo giorno ci si scambia regali, è la giornata dei doni per i più piccoli; ci si veste in maniera elegante anche con abiti nuovi e si torna a mangiare e a bere normalmente.

 

 

www.maroccotrips.com